CLEMENTI / MASTROPRIMIANO

Sonate per fortepiano su strumenti originali

agenzia di realizzazione, informazioni:

Agenzia di Concerto DR. FELICITAS GRAAP

+ 49 / (0) 40 / 4 22 65 32

note@concert-dr-graap.de

  

Muzio Clementi

(23.01.1752, Roma – 10.03.1832, Evesham)

 
 

interpretato da:

  

COSTANTINO

MASTROPRIMIANO

(28.10.1964, Foggia)  

  

uno dei maggiori fortepianisti italiani

   

 

 

su Clementi:

“La sua figura, pieno di temperamento è anticipatrice dell'integrazione culturale europea in nome della musica e del pianoforte.”

 

   

L’artista

Il compositore

Il progetto

La proposta di programma

  W. A. Mozart (1756 – 1791) su Clementi:

tra l’altro non ha gusto né

sentimento per una lira”

 

 

  L. v. Beethoven (1770 – 1827) su Clementi:

“le più belle , le più pianistiche

tra le composizioni”

 

L’artista

Il compositore

Il progetto

La proposta di programma

 

 

 

  L'artista
    
    
    
    
    
    
    
    
COSTANTINO MASTROPRIMIANO

    

Il pianista e musicologo romano Costantino Mastroprimiano è un esperto riconosciuto per Clementi.

Uno dei maggiori fortepianisti italiani” sostenuto dalla fondazione milanese Arcadia, che promuove il suo progetto Clementi: la registrazione dell' integrale delle Sonate per fortepiano su strumenti originali.

Per le edizioni Ut Orpheus di Bologna, è curatore - e componente il comitato scientifico - della pubblicazione degli opera omnia di Muzio Clementi.

   

♫ mp3: Sonata op. 10 n. 1, Prestissimo

♫ mp3: Sonata op. 7 n. 3, Presto

♫ mp3: Sonata op. 8 n. 1, Andante cantabile

registrazione: Brillant Classics

534 KB 0:33 / 605 KB 0:38 /1,34 MB 1:10 

   

In veste di solista e di camerista, ha suonato presso le maggiori città italiane e in Austria (Vienna, presso il Musikverein Brahms-Saal), Francia, Bulgaria, Slovenia, Germania. Ha eseguito in concerto l’integrale della musica da camera con pianoforte di Mozart. Come fortepianista ha eseguito nel al Festival di San Gimignano in "prima assoluta" sul fortepiano le Goldberg-Variationen di J.S.Bach, insieme ai 14 canoni BWV 1089.

Oltre alla sua attività artistica e scientifica, è professore di musica da camera al Conservatorio di Perugia.

  

   

Mastroprimiano è fondatore e componente l’ensemble “Concert sans orchestre” - insieme con Fiorella Andriani, flauto, Liana Mosca, violino, e Marco Testori, violoncello - che si dedica al repertorio cameristico e alle trascrizione d’autore su strumenti originali.

 

 

  

Costantino Mastroprimiano si è diplomato al Conservatorio di Foggia e diplomato con merito ai Corsi di perfezionamento dell’ Accademia Chigiana di Siena sia in pianoforte sia in musica da camera; intensa l’attività come musicista, didatta e ricercatore.

L’artista

Il compositore

Il progetto

La proposta di programma

 

 

Il compositore  

  

  

  

  

Muzio Clementi

(23.01.1752, Roma – 10.03.1832, Evesham)

   

   

A 14 anni Clementi arrivò in Inghilterra, dove fu garantita la sua formazione musicale grazie al sostegno di un ricco gentiluomo. Nel 1773 fùrono pubblicate le sue prime sonate, quattro anni più tardi fu cembalista dell’Opera Italiana a Londra. Nel 1781 cominciò a  viaggiare a Parigi, Strasburgo e Vienna; qui sostenne con grande onore una competizione con Mozart. Seguìrono altri viaggi fino a St. Pietroburgo. A Londra fu solista, direttore d’orchestra e didatta. Fu socio anche di una casa editrice di musica e della ditta di fabbricazione di fortepiani Longman & Broderip. Nel  primavera 1807 Clementi conobbe Beethoven a Vienna e fu editore di alcuni delle sue opere.

  

  

Secondo le testimonianze non ci sono dubbi che Beethoven avrebbe un gran rispetto per Clementi. La sua non ampia biblioteca musicale comprendeva quasi tutte le Sonate di Clementi, che definiva  - secondo il suo segretario Schindler – “ le più belle , le più pianistiche tra le composizioni”.

Clementi ha una posizione molto importante nella storia della musica per fortepiano. Diversamente da Mozart, Beethoven lo stimò molto e gli dovè tanto. Come pianista Clementi contribuì molto alla maniera come fare suonare lo strumento, come compositore sviluppò la forma della sonata. Le sue opere principali sono 106 sonate per fortepiano, il Gradus ad Parnassum studiato ancora oggi, un concerto per fortepiano e orchestra, musica da camera e 6 sinfonie.

fonte Brockhaus Riemann Musiklexikon, Wiesbaden, Mainz 1978

   

“La figura di Muzio Clementi incarna il cosmopolita per eccellenza. Romano di nascita, Inglese di adozione, visse anche a Vienna. Viaggiò in tutta Europa e parlava correntemente ben sette lingue, con rapporti in tutti i paesi europei. La sua figura è anticipatrice dell'integrazione culturale europea in nome della musica e del pianoforte.”

Mastroprimiano su Clementi

 

   

Della sua competizione di fortepiano con Muzio Clementi Mozart scrivé a suo padre:

   

16. Januar 1782

Mon trés cher Pére!

Nun vom Clementi. – Dieser ist ein braver Cembalist. – Dann ist auch alles gesagt. – Er hat sehr viele fertigkeit in der rechten hand. – Seine Pasagen sind die Terzen. – Übrigens hat er um keinen kreutzer geschmack noch empfindung.* – Ein blosser Mechanicus. Der kayser that |: nach dem wir uns genug Complimenten machten :| den ausspruch, daß Er zu spiellen anfangen sollte. La santa chiesa Catholica sagte er. Weil Clementi ein Römer ist. – Er praeludirte, und spiellte eine Sonate – dann sagte der kayser zu mir allons drauf los. – Ich praeludirte auch und spiellte variazionen. Übrigens weis ich von sehr guter hand, daß er recht zufrieden war. Der kayser war sehr gnädig gegen mich, und hat vieles heimlich mit mir gesprochen – auch von meiner heyrath – wer weis – vielleicht – was glauben sie? – versuchen kann man es immer. –

Leben sie wohl. Ich küsse ihnen 1000mal die hände, und bin ewig dero gehorsamster Sohn

  

Wolfgang Amadé Mozart

 

* tra l’altro non ha gusto né sentimento per una lira”

L’artista

Il compositore

Il progetto

La proposta di programma

 

 

Il progetto

   

Le sonate per Fortepiano di

Muzio Clementi

(1752 – 1832)

presentate da

COSTANTINO MASTROPRIMIANO

 

   

Il progetto Clementi consiste nella registrazione dell' integrale delle Sonate per fortepiano di Muzio Clementi presentato dal pianista italiano Costantino Mastroprimiano su strumenti originali. Si tratta di una prima incisione mondiale, sia per lo strumento usato che per le fonti.

   

Nei 16 CD che costituiscono la raccolta verranno utilizzati fortepiani originali e di grandissima importanza organologica, messi a disposizione da importanti collezioni europee – tra le quali la Accardi van Bussel e Finchcocks – e gli strumenti saranno scelti anche in base alla cronologia delle composizioni incise.

   

Inoltre le fonti saranno fonte originali, e. g. le prime edizioni viennesi, diverse dalle successive londinesi attualmente reperibili sia come partiture sia come registrazioni.

Il progetto nasce su iniziativa del fortepianista italiano Costantino Mastroprimiano – già tra i curatori degli Opera Omnia per l’Ut Orpheus di Bologna - che allo studio e all’ esecuzione delle composizioni di Clementi si dedica ormai da decenni, in Italia e all’Estero.

La realizzazione è resa possibile grazie alla casa discografica Brilliant Classics - che ormai si pone tra le più importanti a livello mondiale per catalogo e distribuzione - e alla Fondazione Arcadia di Milano.

www.utorpheus.com

http://records.joanrecords.com

www.fondazionearcadia.org

L’artista

Il compositore

Il progetto

La proposta di programma

 

 

 

La proposta di programma

 

Le sonate per Fortepiano di

Muzio Clementi

presentate da

COSTANTINO MASTROPRIMIANO

Il pianista ha in repertorio tutte le sonate di Clementi e possa combinare con altre compositore come Mozart o Beethoven. La programmazione sarà fatto in accordo e a conoscenza che tipologia di strumento è nella sede del concerto.

    

Due esempi di programma:

   

      

   Costantino Mastroprimiano

Programma I

Preludio a la Kozeluh

Sonata in mi bemolle maggiore op. 9 n. 2

- Allegro assai Lento - Rondo. Allegro

Rondo in si bemolle maggiore WoO 8

Sonata in mi bemolle maggiore op. 11

(vers. originale secondo manoscritto)

- Allegro - Rondo. Presto

   

Sonata in sol minore op. 7 n. 3

- Allegro con spirito - Cantabile e lento -  Presto

Sonata in sol minore op. 34 n. 2

- Largo e sostenuto. Allegro con fuoco

 - Un poco Adagio - Finale. Molto Allegro

     

♫ mp3: Sonata op. 7 n. 3, Presto

♫ mp3: Sonata op. 10 n. 1, Prestissimo

registrazione: Brillant Classics

605 KB 0:38 / 534 KB 0:33 /1,34 MB 1:10 

Programma II

Preludio alla Vanhal

Sonata in sol minore op. 8 n. 1

- Allegro con spirito - Andante cantabile - Presto

Preludio alla Haydn

Sonata in mi bemolle maggiore op. 41

- Allegro ma con grazia - Adagio molto e con anima - Allegro molto Vivace

      

Preludio II alla Mozart

Sonata in fa diesis minore op. 25 n. 5

- Piuttosto Allegro con espressisione - Lento e patetico - Presto

Preludio I alla Mozart

Sonata in si bemolle maggiore op. 24 n. 2

- Allegro con brio - Andante quasi Allegretto - Rondo. Allegro assai

   

♫ mp3: Sonata op. 8 n. 1, Andante cantabile